Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

ComunitÓ linguistiche del Friuli Venezia Giulia

La Giunta regionale ha approvato il bando per il finanziamento di iniziative e interventi di tutela e promozione delle minoranze di lingua tedesca: domande entro il 30 aprile

Tarvisio, Santuario di Monte Lussari

Il territorio regionale interessato dal bando, che gode di una copertura finanziaria di 220mila euro, è quello in cui insistono le minoranze di lingua tedesca e comprende i Comuni di Sappada/Plodn, Sauris/Zahre, Paluzza per la frazione Timau/Tischlbong, Tarvisio/Tarvis, Malborghetto-Valbruna/Malborghet-Wolfsbach e Pontebba/Pontafel.

Questi Comuni possono essere beneficiari dei contributi anche in forma associata. Oltre ai Comuni, possono presentare domanda: gli enti e le organizzazioni riconosciute rappresentativi delle minoranze di lingua tedesca del Friuli Venezia Giulia; altri enti privi di finalità di lucro, con sede legale e operanti nei Comuni citati che promuovono iniziative e interventi finalizzati alla valorizzazione del patrimonio linguistico e culturale delle minoranze di lingua tedesca.

Possono essere finanziati gli interventi per la diffusione della conoscenza della lingua di minoranza anche tramite l'organizzazione di corsi d'insegnamento della lingua e delle tradizioni locali, di conferenze e convegni diretti all'approfondimento delle relative conoscenze linguistiche nonché di ricerche in materia linguistica e culturale; l'organizzazione di eventi, spettacoli e manifestazioni culturali per la promozione e la valorizzazione della lingua di minoranza e delle tradizioni popolari del territorio interessato; le iniziative di carattere informativo, comprese le attività editoriali, discografiche, multimediali ed espositive, le attività e produzioni nel settore dei media e nei vari ambiti socio-economici nella lingua di minoranza; gli interventi per la riqualificazione e il miglioramento dell'offerta linguistico culturale anche con un ampliamento delle dotazioni e un adeguamento delle attrezzature esistenti con riguardo agli archivi storici, alle biblioteche e ai musei; le attività di collaborazione e cooperazione culturale con enti operanti in paesi europei in cui è storicamente presente la lingua tedesca, ovvero in territori nazionali ed esteri ove sono presenti minoranze di lingua tedesca o altre minoranze linguistiche.

Il contributo erogabile per ciascun programma va da un minimo di 10mila ad un massimo di 25mila euro. Tuttavia, per programmi di iniziative e interventi che si intendono realizzare in partenariato, il limite massimo del contributo è elevato fino a 40mila euro.

Le domande potranno essere presentate entro il 30 aprile (il modulo è scaricabile dal sito www.regione.fvg.it - sezione comunità linguistiche) esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo autonomielocali@certregione.fvg.it
(Fonte: Ufficio stampa della Giunta regionale FVG, 6 marzo 2020)


Per informazioni:
Servizio lingue minoritarie e corregionali all’estero

TRIESTE - Via Milano 19
Tel. +39 040 3775729
E-mail: gerardo.tolentino@regione.fvg.it

UDINE - Via Sabbadini 31
Tel. +39 0432 555803
E-mail: monica.tallone@regione.fvg.it