Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

XXIII Film Festival della Lessinia

Torna il rinomato concorso cinematografico sulla vita, la storia e le tradizioni delle terre alte e lontane, ideato dai cimbri della Lessinia: dal 19 al 27 agosto a Bosco Chiesanuova

Il Film Festival della Lessinia è, in Italia, l’unico concorso cinematografico internazionale esclusivamente dedicato a cortometraggi, documentari, lungometraggi e film di animazione sulla vita, la storia e le tradizioni in montagna. Nato nel 1995, su iniziativa dell’associazione Cimbri della Lessinia, come rassegna videografica dedicata alle montagne veronesi, il Film Festival ha via via allargato il suo interesse alle montagne di tutto il mondo, escludendo per regolamento le opere dedicate allo sport e all’alpinismo.
Una rassegna di anno in anno più internazionale con 56 opere cinematografiche in programma (di cui 21 in Concorso e altrettante in anteprima italiana) provenienti da 31 Paesi del mondo per 9 giorni di proiezioni. arricchita da un intenso programma di eventi collaterali: dialoghi con i registi, incontri letterari, convegni, escursioni guidate alla scoperta dell'altopiano, mostre tematiche e concerti di musica dal vivo oltre ad una programmazione per bambini e ragazzi.
L'edizione di quest'anno propone una interessante retrospettiva su briganti, contrabbandieri e passatori e numerosi eventi speciali con ospiti attesi: dal regista Alessandro Comodin all’autore Maurizio Maggiani, dall’antropologo Annibale Salsa allo scrittore Paolo Rumiz.
Tra i vari appuntamenti in programma di natura non cinematografica, vorremmo segnalarne due in particolare, entrambi legati alla rassegna di incontri letterari "Parole Alte" ed entrambi nella giornata di domenica 20 agosto, il primo alle 9.30 e il secondo alle 16.30 :

  • la Tavola rotonda sul tema "Banditi e fuorilegge in montagna" a cura del Curatorium Cimbricum Veronense, introdotta e coordinata da Annibale Salsa, alla quale intervengono: Elena Vannucchi (Banditi, contrabbandieri dal Medioevo all'Ottocento in Appennino), Luca Giarelli (Banditi e fuorilegge sulle Alpi), Franco Fresi (Le banditesse. Storia di donne fuorilegge in Sardegna), Ezio Bonomi e Bruno Avesani (I briganti Falasco e Tomasin e altri banditi e contrabbandieri della Lessinia).
  • un confronto a più voci attorno al tema "Tönle: contrabbandiere di lingue e di culture": lo scrittore Andrea Nicolussi Golo, che ha tradotto in cimbro il libro "Storia di Tönle" di Mario Rigoni Stern, dialoga con i linguisti Alessandra Tomaselli ed Ermenegildo Bidese sull'importanza di questa traduzione come chiave rivelatrice del complesso rapporto tra lingua e cultura, con letture tratte dal libro in italiano, tedesco e cimbro.

Non mancherà poi lo spazio riservato alla Piazza del Festival, con bar e tavola calda, enogastronomia all'insegna dei prodotti tipici del territorio.


Quando:
Dal 19 al 27 agosto 2017

Dove:
Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova (VR)

Per informazioni:
Film Festival della Lessinia
Piazza Borgo 52 - 37021 Bosco Chiesanuova (VR)
Tel. + 39 045 7050789
E-mail: info@filmfestivallessinia.it
Sito Internet: www.ffdl.it