Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

Europeada 2016: gli europei di calcio delle minoranze linguistiche

24 le squadre maschili selezionate, 6 per la prima volta quelle femminili, pronte ad affrontarsi per il titolo di campione europeo in provincia di Bolzano/Bozen (Italia) dal 18 al 26 giugno

La terza edizione degli europei di calcio delle minoranze linguistiche è ospitata quest'anno in Alto Adige/Südtirol, nell'Italia nord-orientale, una terra dove convivono tre gruppi linguistici distinti: il tedesco, il ladino e l'italiano. La kermesse sportiva si svolgerà infatti nelle valli Pusteria e Badia dal 18 al 26 giugno, in parallelo al campionato europeo di calcio UEFA 2016 di Francia ma, a differenza di quest'ultimo, vedrà per la prima volta sfidarsi tra loro anche sei squadre femminili!
Dopo il successo delle precedenti edizioni del 2008 e del 2012 nei Grigioni svizzeri e nella Lusazia dei Sorbi in Germania, sono ulteriormente aumentate le candidature e, con grande soddisfazione della FUEN (Unione federalista delle comunità etniche europee) organizzatrice del torneo, si sfideranno sui campi altoatesini 24 squadre maschili e 6 femminili.
Oltre ai padroni di casa, che quest'anno saranno i Ladini e i germanofoni Sudtirolesi due volte vincitori del torneo, altre 22 sono le squadre pronte a scendere in campo e a competere per il titolo di campione dell'EUROPEADA 2016.
Ecco l'elenco completo:

  1. Altoatesini/Sudtirolesi (I) - maschile e femminile
  2. Ladini (I) - maschile e femminile
  3. Sloveni di Carinzia (A)
  4. Reto-romanzi (CH) - maschile e femminile
  5. Sorbi di Lusazia (D) - maschile e femminile
  6. Danesi di Germania (D)
  7. Frisoni settentrionali (D)
  8. Tedeschi di Danimarca (DK)
  9. Occitani (F) - maschile e femminile
  10. Turchi dellaTracia occidentale (GR)
  11. Rom d'Ungheria (H)
  12. Slovacchi d'Ungheria (H)
  13. Tedeschi di Ungheria (H)
  14. Serbi di Croazia (HR)
  15. Cimbri (I)
  16. Tedeschi di Polonia (PL)
  17. Arumeni (RO)
  18. Ungheresi di Romania (RO)
  19. Tedeschi di Russia (RUS) - maschile e femminile
  20. Balcari (RUS)
  21. Manx dell'Isola di Man (GB)
  22. Tatari di Crimea (UA)
  23. Selezione di minoranze d'Estonia (EST)
  24. Ungheresi di Slovacchia (SK)
 


Gli abbinamenti nei sei gironi maschili e nei due gironi femminili sono stati sorteggiati lo scorso 14 dicembre a Bolzano; l’Italia è rappresentata da tre squadre maschili e due femminili, combinate come segue:

UOMINI:

  • i cimbri di Luserna, che incontrano nel girone F a Pfalzen/Falzes i tedeschi di Russia, i tedeschi di Ungheria e i Serbi di Croazia;
  • i ladini della Val Badia che giocano nel girone A a St.Vigil in Enneberg/San Vigilio di Marebbe contro i tatari di Crimea, i turchi della Tracia occidentale e gli ungheresi di Romania;
  • gli altoatesini di lingua tedesca, campioni in carica, che se la vedono nel girone E a Olang/Valdaora con i frisoni settentrionali, i tedeschi di Polonia e i Manx dell'Isola di Man.

DONNE:

  • le altoatesine di lingua tedesca giocano nel girone A a Mühlwald/Selva dei Molini contro le occitane francesi e le sorbe di Lusazia;
  • le ladine della Val Badia incontrano invece nel girone B a St. Martin in Thurn/San Martino in Badia le tedesche di Russia e le romance dei Grigioni svizzeri;


L’EUROPEADA 2016 è organizzata dall’Unione federalista delle comunità etniche europee (Federal Union of European Nationalities - FUEN) in collaborazione con l'Unione delle Associazione Sportive dell'Alto Adige (Verband der Sportvereine Südtirols – VSS) e il locale Comitato organizzatore diretto dal Presidente Siegfried Stocker.


Per ulteriori informazioni:
Visitate il sito ufficiale della manifestazione: www.europeada.eu
oppure scrivete a: info@europeada.eu

Contatti:
FUEN: Susann Schenk, Secretary-General: +49 162 2775059
Comitato organizzatore locale: Siegfried Stocker, Presidente +39 0471 966 467