Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

Festa della diversità linguistica

Le lingue e i popoli del mondo s'incontrano domenica 28 maggio a Tolosa, capitale culturale dell'Occitania francese

Il "Forom des Langues du Monde" (Forum delle lingue del mondo) è nato a Tolosa nel 1992, grazie a Claude Sicre, musicista occitano, animatore del Centro Culturale, o meglio, del crocevia di culture, Carrefour Arnaud-Bernard.
E’ una vera e propria festa delle lingue, della diversità linguistica, dove primeggia di fatto la pari dignità culturale di tutte le lingue del mondo: nessuna distinzione tra dialetti o lingue di minoranza in opposizione a lingue di maggioranza, nessuna sovrastruttura politica.
Unica nel suo genere, questa bella iniziativa ha dato spazio a oltre 120 lingue di tutto il mondo, fra le quali albanese, armeno, assiro, berbero, bretone, catalano, corso, esperanto, fon, friulano, gallese, giapponese, hmong, islandese, italiano, kiowa...
Associazioni, case editrici, artigianato: la piazza della città diventa un caleidoscopio di colori, suoni e culture. Tutto ciò viene completato da concerti e conferenze. Ogni anno oltre 2000 persone visitano gli stand e assistono alle iniziative. L'idea è stata ripresa in altre città francesi (Avignone, Brest, Nizza, Strasburgo, etc.), dove sono state realizzate manifestazioni analoghe.
In passato il Carrefour Arnaud-Bernard ha ideato e diffuso due documenti che hanno come scopo la difesa della diversità linguistica: la Déclaration sur les devoirs envers les langues et le langage e la Proposition de nationalisation des langues/cultures de France.

Quando:
Domenica 28 maggio 2017

Dove:
Tolosa (Francia), Place du Capitole

Per informazioni:
Carrefour Culturel Arnaud-Bernard
Maison des associations
3, rue Escoussières Arnaud-Bernard - 31000 Toulouse (Francia)
Tel. +33 (0)5 61 12 11 16
E-mail: carrefourculturel@arnaud-bernard.net
Sito internet: www.arnaud-bernard.net



Da sapere:
Dal 1999 la dicitura corretta della manifestazione è "Forom" e non "Forum". Questa scelta di ortografia occitana è coerente con lo spirito della manifestazione.