Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

Giornata Internazionale dei Popoli Indigeni

Sono più di cinquemila le popolazioni comunemente definite “indigene”: il 9 agosto le si celebra in tutto il mondo per sostenere e promuovere tale preziosa diversità antropologica e culturale


Bambini indigeni Wayuu del villaggio di Pessuapa, Colombia (UN Photo/Gill Fickling)


Ci sono circa 370 milioni di persone indigene nel mondo che vivono in 90 paesi. Assieme costituiscono meno del 5 per cento della popolazione mondiale, ma rappresentano il 15 per cento dei più poveri. Esse parlano la stragrande maggioranza delle stimate 7000 lingue del mondo e rappresentano 5.000 culture diverse.
I popoli indigeni sono unici per l’eredità e la pratica di culture e modi di relazionarsi a genti e ad ambienti. Essi hanno mantenuto caratteristiche sociali, culturali, economiche e politiche che sono distinte da quelle delle società dominanti in cui vivono. Nonostante le loro differenze culturali, i popoli indigeni di tutto il mondo condividono problemi comuni legati alla tutela dei loro diritti come popoli distinti.
I popoli indigeni hanno cercato per anni il riconoscimento delle loro identità, del loro modo di vivere e del loro diritto sulle terre d’origine e sulle loro risorse naturali, ma in tutta la storia i loro diritti sono sempre stati violati. Oggi i popoli indigeni sono probabilmente tra i gruppi più svantaggiati e vulnerabili del mondo. La comunità internazionale riconosce che siano necessarie misure speciali per proteggerne i diritti e mantenerne intatti culture e costumi.

Il 9 agosto si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale dei popoli indigeni, proclamata nel 1994 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (A/RES/49/214), in occasione dell’istituzione del primo decennio dei popoli indigeni (1995-2004).
La giornata di quest'anno è particolarmente importante, in quanto si celebra il decimo anniversario dell'adozione della Dichiarazione dei diritti dei popoli indigeni (UNDRIP): ecco perché questo sarà anche il tema centrale dell'evento.
La giornata viene ricordata con eventi speciali in tutto il mondo, ma la cerimonia ufficiale si terrà mercoledì 9 agosto 2017 nella sede centrale delle Nazioni Unite a New York, dalle 15.00 alle 18.00 nella ECOSOC Chamber , e sarà trasmessa in diretta sulla web TV delle Nazioni Unite.
La commemorazione sarà divisa in due parti:

  • un momento di alto livello con interventi di funzionari dell'ONU e il presidente del Forum Permanente delle Nazioni Unite sulle questioni indigene;
  • un tavolo che discuterà sui successi e le sfide affrontate nell'attuazione dell'a dichiarazione UNDRIP nell'ultimo decennio. Al tavolo parteciperanno rappresentanti del governo e esperti indigeni da diverse regioni del mondo.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web dedicato alla Giornata Internazionale.

Un volantino informativo su questi dieci anni di lavoro seguiti alla Dichiarazione dei diritti dei popoli indigeni è disponibile in inglese, francese, spagnolo e russo.