Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

Poesia per la Giornata europea delle lingue

Le lingue minoritarie del Trentino si presentano al cuore dell'Unione europea attraverso propri scritti poetici: giovedý 27 settembre a Bruxelles

Almeno 40 milioni di cittadini nell'Unione europea utilizzano regolarmente una lingua regionale o minoritaria, rappresentando pi¨ di 60 comunitÓ linguistiche meno diffuse in Europa.
La strada per il loro riconoscimento Ŕ stata molto lunga e tortuosa. In passato, infatti, le lingue locali erano viste come una minaccia all'integritÓ nazionale, venivano scoraggiate e persino represse.
Tuttavia sta lentamente iniziando a predominare l'idea che le lingue regionali e minoritarie siano parte integrante e arricchente del patrimonio culturale europeo nel suo insieme.
La provincia di Trento pu˛ vantare una notevole diversitÓ linguistica ed Ŕ, nell'Europa occidentale, un buon esempio di questa ricchezza.
Quattro le lingue parlate in Trentino: italiano, ladino, cimbro e m˛cheno, le ultime tre considerate lingue minoritarie. Le genti di queste terre hanno conservato, non senza difficoltÓ, le loro lingue fino ai nostri giorni, elemento di orgoglio e punto di forza per tutto il territorio.
In occasione della Giornata europea delle lingue, la Provincia autonoma di Trento e la Rete per la promozione della diversitÓ linguistica (NPLD) celebreranno la ricchezza linguistica e culturale del Trentino offrendo la lettura di alcune poesie nelle diverse lingue, insieme allĺitaliano, che qui sono parlate e tutelate.



Quando:
Giovedý 27 settembre 2018, ore 17.30

Dove:
Ufficio di rappresentanza dell'Euregio Tirolo - Alto Adige -Trentino
Rue de Pascale 45-47 - Bruxelles/Brussels (Belgio)

Per informazioni e iscrizioni:
Ufficio di rappresentanza dell'Euregio Tirolo - Alto Adige -Trentino
Tel. +32 (0)2 7432707
E-mail: info@alpeuregio.eu

 
Poetry reading in Ladin, M˛cheno, Cimbrian, and Italian. Giornata europea delle lingue 2018