Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
 

La Carta europea delle lingue regionali o minoritarie entra nelle scuole

Si terrà a Trento il 1° ottobre la conferenza conclusiva del progetto ECCA, per la promozione nelle scuole di attività didattiche sulla Carta europea delle lingue regionali o minoritarie


La Provincia autonoma di Trento è da diversi anni membro
a pieno titolo di NPLD - Network to Promote Linguistic Diversity, una rete paneuropea con sede a Brussels/Bruxelles che opera  nel campo delle politiche linguistiche, il cui obiettivo è rappresentare una voce a sostegno della promozione della diversità linguistica.

La Provincia vi partecipa attraverso le sue tre comunità di minoranza, ladini, mòcheni e cimbri
, riuscendo in questo modo ad inserirsi in una realtà plurilingue di ampio respiro e confronto, e portando un proprio attivo contributo alla salvaguardia e alla promozione dei diritti delle minoranze linguistiche d’Europa.

La rete NPLD ha cofinanziato nel 2019 il progetto ECCA-European Charter Classroom Activities, un progetto pilota che nasce con lo scopo di mettere in pratica nella scuola delle attività didattiche sulla Carta europea delle lingue regionali o minoritarie, avviato dal Comun General de Fascia, in qualità di “project leader”, con la collaborazione di altre quattro regioni linguistiche in rappresentanza di friulano, frisone, magiaro di Romania e catalano.

Molti istituti scolastici appartenenti a queste regioni si sono dedicati all’approfondimento dei diritti linguistici delle lingue meno diffuse, partendo dalle Unità didattiche sulla Carta europea create dal Consiglio d’Europa; giovani e insegnanti di diverse regioni linguistiche hanno inoltre potuto avvicinarsi attraverso un programma di scambio.

La parte conclusiva del progetto ECCA prevede l’organizzazione di una conferenza finale per la restituzione dei risultati, che sarà anche importante per capire se e come continuare con azioni supplementari del progetto stesso. La conferenza si terrà nella prestigiosa sede del Castello del Buonconsiglio a Trento ma potrà essere seguita anche in diretta straming collegandosi alla pagina internet ufficiale del progetto ECCA: www.thisismylanguage.eu .

Al termine dei lavori, i partecipanti si recheranno in visita al comune cimbro di Luserna/Lusérn, una delle comunità linguistiche minori d’Europa.

 

Quando:
Venerdì 1 ottobre 2021, dalle ore 9:00

Dove:
Trento, Castello del Buonconsiglio
Sala delle Marangonerie

e in diretta streaming: www.thisismylanguage.eu


Per informazioni:
Servizio Minoranze linguistiche locali e Audit europeo
Provincia autonoma di Trento
Tel. +39 0461 49 1417
E-mail :  serv.minoranzeauditeuropeo@provincia.tn.it