Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

Lingue di minoranza e alta formazione

Partirà nel mese di ottobre a Pozza di Fassa la nuova edizione di "Antropolad", il corso in cultura ladina e antropologia alpina per docenti, aspiranti tali e operatori culturali

Il corso di formazione Antropolad nasce da un progetto sviluppato dalla Scola Ladina de Fascia, l'Università di Trento e la Libera Università di Bolzano dove, già dal 2006, nel campus di Bressanone è attiva una cattedra di Ladinistica e una sezione ladina in cui, oltre alla ricerca, si forma il personale docente delle scuole primarie e dell'infanzia delle valli ladine.
Il corso Antropolad si rivolge ad aspiranti docenti e docenti in servizio presso le scuole di ogni grado dell'area ladina dolomitica e agli operatori culturali del medesimo territorio; obiettivo del corso è l'ampliamento e l'approfondimento delle competenze dei partecipanti in ambiti quali la linguistica, la letteratura e la cultura ladina, l'antropologia alpina e la didattica.
L'intero percorso formativo è aperto a tutti coloro in possesso di un diploma di maturità. Ai singoli insegnamenti possono iscriversi gli studenti universitari regolarmente iscritti alle università di Trento e Bolzano e anche persone non in possesso di diploma ma che dimostrino comprovata conoscenza della materia. Requisito importante è il livello di competenza nella lingua italiana e ladina, pari o superiore al B2 QCER (vedi sezione requisiti linguistici).
Il corso di formazione si svolgerà nell'anno accademico 2019/2020 e proseguirà nel 2020/2021, in primavera e in autunno, per poi concludersi nell'aprile 2021.
Questi gli argomenti che verranno trattati nei singoli blocchi formativi:

  • Storia sociale della comunità ladina (identità e dinamiche culturali);
  • Antropologia alpina (caratteri generali);
  • Storia della comunità di Fassa;
  • Antropologia e cultura dell’area ladina e alpina;
  • Storia de la letradura ladina;
  • Cultura materiale e arte popolare;
  • Linguistica romanza (lineamenti generali);
  • Folklore e narrativa popolare;
  • Didattica del ladino e glottodidattica;
  • Linguistica ladina: la variazion linguistica tles valedes Dolomitiches;
  • Poesìa e cianties populères ladines;
  • Lessicologia e toponomastica II.

E' importante sottolineare che l'iscrizione al corso intero oppure anche solo a singoli insegnamenti è gratuita (salvo l’imposta di bollo per l’immatricolazione e per il rilascio dell’attestato finale), poichè i costi di iscrizione vengono finanziati dal Servizio Minoranze linguistiche locali della Provincia autonoma di Trento.


Quando:
Anni Accademici 2019/20 e 2020/21

Dove:
Scola Ladina de Fascia
SS48 - Pozza di Fassa/Poza (TN)

Per informazioni:
paul.videsott@unibz.it
paola.bassanello@unibz.it

Libera Università di Bolzano
Facoltà di Scienze della Formazione
E-mail: faculty.education@unibz.it
Tel. +39 0472 014000
Sito web: www.unibz.it/it/faculties/education


Segreteria studenti
Tel. +39 0472 012200
E-mail: studsecBX@unibz.it