Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

Assemblea Generale dell'Istituto Culturale Ladino

Venerdì 13 dicembre in Val di Fassa, la relazione delle attività svolte nel 2019 dall'Istituto "Majon di Fascegn" e il delineamento di progetti futuri

 

Come di consueto, anche quest’anno l’Istituto Culturale Ladino terrà l’Assemblea pubblica prevista dallo Statuto, convocata dal Consiglio di Amministrazione e dalla Commissione Culturale per presentare i risultati della sua attività e raccogliere idee e riflessioni per il futuro.

L’appuntamento di quest’anno assume un rilievo particolare, poiché il direttore Fabio Chiocchetti concluderà a breve il suo mandato dopo quarant’anni di servizio. In un certo senso, i prodotti e le iniziative che verranno presentate in questa occasione rappresentano il punto d’arrivo di una progettualità pluriennale che nei decenni scorsi ha accompagnato la crescita dell’Istituto e del Museo ladino.

Dopo il saluto della Presidente Lara Battisti, verranno infatti presentate le più recenti pubblicazioni realizzate nel corso dell’anno, in particolare:

  • Rita Gratl, Il Giudizio di Fassa negli atti del Principato vescovile di Bressanone, (orig. 1975) con la partecipazione dell’Autrice e della curatrice Angela M. Mura;
  • Cesare Poppi, Saggi di antropologia ladina e alpina, già presentato in anteprima all’apertura del corso di alta formazione “Antropolad”, edizione 2019-2020;
  • “Mondo ladino” 2019 – ANTROPOLAD, raccolta di studi e saggi prodotti dai partecipanti ai corsi dell’edizione 2017-2019;
  • Calandèr ladin 2020 “L Bosch”, a cura di Alberta Rossi e Nives Iori, con la partecipazione dei fotografi che hanno collaborato all’edizione.

Per quanto riguarda l’immediato futuro, si illustrerà lo stato di avanzamento di progetti di carattere strategico fondamentali per le finalità dell’Istituto (VOLF “Vocabolèr del ladin fascian”; Progetto “Archif”), mentre verranno presentate le iniziative editoriali previste per l’anno 2020 e le prospettive di sviluppo e di valorizzazione del Museo Ladino.

 

Infine, verrà proiettato in anteprima il video-fiction “La vivana e l cian” tratto da un antico racconto popolare raccolto da Amadio Calligari nel 1891, realizzato da “490 Studio” con la partecipazione di attori fassani e destinato ad un nuovo allestimento museale in Sala 5 “La modernità” che sarà messo in opera prossimamente per rilanciare in chiave “emozionale” il Museo Ladino di Fassa.

 

In vista di questa importante scadenza si invitano caldamente i rappresentanti istituzionali, gli esponenti delle associazioni, delle categorie economiche e turistiche, del mondo della scuola e del mondo culturale ladino a partecipare a questo incontro, dal quale prenderà avvio un nuovo percorso che porterà l’Istituto nei prossimi decenni verso nuove sfide e nuovi obiettivi.



Quando:

Venerdì 13 dicembre 2019, ore 17.00

Dove:
Sala Luigi Heilmann del Museo Ladino
Strada de Sèn Jan 5 - San Giovanni di Fassa/Sèn Jan (TN)

Per informazioni:
Istitut Cultural Ladin "majon di fascegn"
Tel. +39 0462 764267
E-mail: info@istladin.net