Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

Val dei M˛cheni: tre concorsi per una lingua

Pubblicato il bando 2024 per la promozione dell'idioma mòcheno, aperto fino al 29 marzo a scolari, studenti, appassionati di prodotti audiovisivi, poeti e letterati

Tre concorsi per una lingua/Drai konkursn ver a sproch 3x1: questo il nome dell’iniziativa culturale bandita dal Bersntoler Kulturinstitut, l'Istituto culturale mòcheno di Palù del Fersina, con il sostegno della Regione autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol, che da qualche anno si è rinnovata riunendo in un unico bando tre diversi concorsi, sempre nell’ottica di promuovere la lingua mòchena dando spazio alla creatività di grandi, giovani e piccini.

Gli alunni delle varie scuole, dalle elementari fino all’università, ma anche gli adulti, vengono stimolati a presentare testi, fumetti, street art, reportages o poesie e altre forme di comunicazione che trattino in lingua madre della propria comunità di appartenenza o di altre realtà linguistiche minoritarie europee.

Quattro sono le categorie ammesse alla sezione dedicata al mondo scolastico“Schualer Ont Student”: due rappresentano la scuola primaria e la secondaria di primo grado, due la scuola secondaria e l'università (divise tra studenti fino a 17 anni e studenti dai 18 ai 28 anni). Ogni allievo potrà approfondire i temi legati a storia, tradizioni, cultura, ambiente, economia, sviluppo, scuola e lingua della Comunità germanofona mòchena, o affrontare il tema dell’autonomia regionale, oppure analizzare altre comunità di minoranza che risiedano all’interno dell’Unione Europea.

Da qualche edizione risulta molto eterogenea la categoria “Filmer” nella quale, oltre ai soliti cortometraggi della durata massima di 15 minuti con dialoghi che per almeno il 70% siano espressione della lingua minoritaria, troviamo una sezione dedicata a video per i social media con una durata massima di 2 minuti dove invece ogni voce o testo dovranno essere per la totalità in lingua mòchena, e la nuova sezione introdotta l'anno scorso dedicata ad altre forme espressive, quali opere di arte grafica, visiva, rap, street art e ogni altra forma di comunicazione.

Per la parte letteraria “Schrift” saranno accolti invece testi in lingua mòchena standard: un componimento nel caso si tratti di prosa e fino ad un massimo di tre nel caso di poesia.

La presentazione degli elaborati a mano o per posta potrà essere effettuata entro le ore 12.00 di venerdì 29 marzo 2024 presso il Bersntoler Kulturinstitut/Istituto culturale mòcheno, in Jorgar 67 a Palù del Fersina/Palai en Bersntol (Trento).


Per informazioni:
Bersntoler Kulturinstitut - Istituto culturale mòcheno
Tel. 0461 550073
E-mail: kultur@kib.it


Nimm du aa toal! Partecipa anche tu!