Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
 

"LUSÉRN in an stroach ista gest... LUSERNA c'era una volta..."

Presentazione, lunedì 28 dicembre del libro di Josef Bacher, raccolta di racconti e leggende della vita di Luserna di fine ottocento.

copertina libro

Verrà presentato lunedì 28 dicembre - ore 15.00, nella sede dell’Istituto Cimbro Kulturinstitut Lusern in Luserna-Lusérn  Via Mazzini/Prünndle 5 il libro "LUSÉRN in an stroach ista gest... LUSERNA c'era una volta..." tratto dal volume "Die Deutsche Sprachinsel Lusérn" di Josef Bacher, raccolta di racconti e leggende e di un'interessante descrizione della vita di Luserna di fine ottocento. Interverranno l’Europarlamentare On Herbert Dorfmann, già Sindaco di Feldthurns/Velturno BZ e Theresia De Gasperi Sindaco di Margreid/Magrà sulla Strada del Vino BZ

Il testo più rilevante di storia e cultura della Comunità Cimbra di Luserna-Lusérn è senz’altro il libro “Die deutsche Sprachinslel Lusern” (L’isola di lingua tedesca di Luserna) di Josef Bacher, pubblicato dalla tipografia Wagner dell’Università di  Innsbruck nel 1905. Il testo è stato ripubblicato dall’Università di Vienna nel 1975 ed una parte dal Circolo Culturale Gandhi  in “I racconti di Luserna” a cura di Alfonso Bellotto nel 1978. Entrambi i testi sono da tempo esauriti. Nel 2005, nel centenario della pubblicazione del libro “Die deutsche Sprachinslel Lusern”,  il Centro Documentazione Luserna ha allestito una mostra “Luserna: emozioni da un’epoca passata - Lusérn: ’s lånt in djar 1905” , conclusosi con un Convegno il 30 dicembre 2005 al quale avevano partecipato anche i Sindaci di Velturno e Magrè sulla strada del vino.  

Don Josef Bacher, nato a Feldthurns/Velturno (BZ) nel 1864,   morto e sepolto a Favogna/Fennberg di Margreid/Magrè (BZ) nel 1935,   è stato curato  di Luserna/Lusérn  dal 1893 al 1899, in un periodo di forti tensioni  nazionalistiche.  Riuscì a rimanere  al di sopra delle parti politiche in conflitto, seppe stare vicino alla gente, imparare la lingua cimbra,  scoprire gli usi e le tradizioni. Nel libro “Die deutsche Sprachinslel Lusern”, don Bacher   ne racconta la  storia, descrive i cimbri e la loro vita con usi e costumi,  situazione economica e sociale, il ruolo della chiesa e della scuola , riporta credenze popolari, cerimonie religiose,  47 racconti e leggende, proverbi, filastrocche, modi di dire, canti. Analizza anche le regole della lingua cimbra e raccoglie i vocaboli.

Con il libro che ora viene presentato al pubblico, curato dalla Dott. Manuela Miorelli,  il  Centro Documentazione Luserna   pubblica,   per la prima volta in italiano,  la parte descrittiva del libro di Bacher. I racconti, che si richiamano al fantastico dell’origine nordica dei cimbri,  sono in cimbro ed italiano con illustrazioni di Walter Codato.  Le traduzioni in cimbro sono state curate da Maria Luisa e Andrea Nicolussi Golo.  E’ stata omessa la parte relativa alla grammatica ed al vocabolario sui quali ha lavorato e sta lavorando l’Istituto Cimbro Kulturinstitut Lusern. Questa pubblicazione contribuirà a valorizzare una storia ed un patrimonio culturale di grande interesse ed ancora di attualità, se si pensa per esempio che esso ha ispirato anche l’allestimento del “Sentiero cimbro dell’immaginario” che tanto successo sta riscuotendo per la sua capacità di valorizzare armonicamente ambiente naturale e patrimonio culturale salvato dall’oblio.   

Il libro sarà presentato lunedì 28 dicembre 2009 alle ore 15,00 nella sede dell’Istituto Cimbro Kulturinstitut Lusern in Luserna-Lusérn  Via Mazzini/Prünndle 5 .

Prezzo di copertina € 25,00  In vendita presso il Centro Documentazione Luserna, durante l’apertura delle mostre, tutti i giorni (orario 10-12 e 14,30-17,30)  sino al 10 gennaio 2010 al prezzo promozionale di € 20,00

Per informazioni:

Centro Documentazione Luserna

tel.0464.789638, cell.338.3033802 

www.lusern.it
e-mail 
info@lusern.it  
luserna@tin.it