Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

Narrativa in sardo

Sabato 29 giugno a Cagliari presentazione del nuovo libro in sardo di Giuseppe Corongiu, saggista e attivista del Coordinamentu pro su Sardu Ufitziale

"MetropolitÓnia e Óteros contos t˛picos, dist˛picos e ut˛picos" : libro di Giuseppe Corongiu

"MetropolitÓnia e Óteros contos t˛picos, dist˛picos e ut˛picos" (Palabanda Edizioni di Maria Gabriella Ranno): questo il titolo dell'opera narrativa in sardo di Giuseppe Corongiu, giÓ direttore delle politiche linguistiche regionali fino al 2014, saggista e attivista del Coordinamentu pro su Sardu Ufitziale, che sarÓ presentata sabato 29 giugno a Cagliari.
A parlare dell'esordio narrativo di Corongiu, che giÓ aveva pubblicato diversi saggi sulla questione linguistica tra cui "Il sardo una lingua normale" nel 2013, ci saranno Maria Antonietta Mongiu e Francesco Casula.
Si tratta di dodici racconti eretici, che non ti aspetti scritti in lingua sarda. L'autore sperimenta forme nuove per la letteratura sarda e cerca di rompere con il passato della tradizione. Un mosaico narrativo di una terra di forte identitÓ che inesorabilmente diventa un non luogo, un'espressione geografica attraversata con ferocia dalle contraddizioni della contemporaneitÓ. Dagli scenari dist˛pici di una fantascienza solo simbolica, alle sofferenze attuali, con incursioni nel passato degli anni Ottanta-Novanta del secolo scorso o nel futuro breve per indagare le ragioni del disastro culturale e sociale di un popolo che sembra aver smarrito la via abbracciando la dissoluzione. Non c'Ŕ pi¨ traccia della Sardegna antropologica, rurale e mitica. O di quella degli ovili fulcro di identitÓ sociologica. La sarditÓ si Ŕ trasformata in vicenda globale o distopia agghiacciante. Agita i mostri e i sentimenti di un laboratorio letterario brulicante di passione, rimpianto, denuncia, voglia di rivincita, speranza mai sopita. La coscienza infelice del disastro sardo dove l'unica via di fuga Ŕ l'amore e la forza catartica della narrazione.
La serata, che si svolgerÓ in un cortile all'aperto, sarÓ allietata dalle musiche con chitarra di Andrea Porcu e Enrico Putzolu. La Cantina dei Fratelli Fulghesu "Le Vigne" di Meana (NU) proporrÓ una degustazione dei suoi vini. SarÓ possibile acquistare il libro e ottenere una copia firmata dall'autore.


Quando:
Sabato 29 giugno 2019, dalle 18.30 alle 21.00
Ingresso libero

Dove:
Cortile del Marina Hostel
Scalette Santa Chiara - Cagliari

Per informazioni:
E-mail: gcorongiu@mail.com á

á