Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

SUNS Europe 2020

Anche la musicista ladina Martina Iori si è esibita sul palco del concertone: grande successo di pubblico al Palamostre di Udine ma il festival prosegue in altre piazze fino al 19 settembre


In un teatro Palamostre sold out si è tenuto, la sera del 30 agosto, il concertone di Suns Europe, festival delle arti in lingua minorizzata organizzato annualmente dalla cooperativa Informazione Friulana con il sostegno finanziario della Regione Fvg e dell’Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane (ARLeF).
L’evento, da programma, si sarebbe dovuto tenere al Castello di Udine, ma le avverse condizioni meteo e l’allerta arancione emanata dalla Protezione Civile hanno costretto gli organizzatori a spostare la serata al chiuso, scelta non facile anche perché molte persone prenotate non hanno potuto accedervi.

A salire sul palco sono stati, tra gli altri:

  • il Martina Iori Quartet (Ladinia), gruppo musicale della giovane polistrumentista ladina della Valle di Fassa, volto noto del Festival, che ha vinto nel 2014;
  • le gallesi Adwaith, gruppo tutto al femminile composto da tre ragazze di Carmarthen, anche loro già ospiti del Festival;
  • Laura Giavon e Marco D'Orlando (Drumlando), due fra i più talentuosi esponenti della nuova generazione jazz e improvvisativa della regione friulana;
  • e Bujumannu & Jumbo from Train To Roots, fra le più affermate bands reggae a livello italiano, fieri ambasciatori della lingua e della cultura sarda.

Il festival però non si esaurisce con il concertone. Sono infatti in programma altri appuntamenti fino al 19 settembre, tutti da seguire e ascoltare. 
Il prossimo si terrà il 5 settembre a Lavariano, alla corte di Via Canonica 25, alle 21, con il concerto di Joana Gomila (Paesi Catalani) che il giorno seguente si sposterà ad Artegna, al Colle di San Martino, alla stessa ora.
Il 12 settembre tutti a Pozzuolo del Friuli alla corte Casa Della Musica, alle 21, per un altro concerto, quello di Paxkal Irigoyen (Paese Basco) che il 13 si esibirà a Romans d'Isonzo, alla stessa ora, alla corte di Casa Versa; il 19 Suns Europe chiuderà a Trava, in piazza Vittorino Serramenti, alle 21, con un evento a metà fra letteratura e musica che vedrà per protagonisti Angelo Floramo e Sergio Berardo (Occitania).


Per informazioni:
Sito web: www.sunseurope.com
Pagina Facebook: @SunsEuropeFestival
Instagram: @sunsfestival