Provincia Autonoma di Trento - Minoranze Linguistiche

Logo stampa
 
Minoranze linguistiche
Condividi: Facebook Twitter
 
 

Comitato tecnico consultivo per l'applicazione della legislazione in materia di minoranze linguistiche

Organo consultivo che esprime, previa assistenza della Commissione di valutazione, parere motivato sulle domande di finanziamento ricevute dal Dipartimento per gli affari regionali; esprime pareri su questioni che possano insorgerenell'applicazione della normativa in materia di minoranze linguistiche. ╚ composto da:

  • rappresentanti delle amministrazioni dello Stato direttamente interessate al problema delle minoranze,
  • un rappresentante dell'AutoritÓ di garanzia nelle comunicazioni,
  • rappresentanti dell'ANCI, dell'UPI, della Conferenza delle regioni e delle province autonome, del Comitato federativo delle minoranze linguistiche d'Italia (CONFEMILI)
  • cinque esperti nominati dal Ministro, uno dei quali con funzioni di coordinanamento.
 
Minoranza linguistica:
Albanese, Catalano, Cimbro (germanico), Croato, Francese, Francoprovenzale, Friulano, Greco, Ladino, M˛cheno/Bersntolerisch (germanico), Occitano, Sappadino/Plodarisch (germanico), Sardo, Saurano (germanico), Sloveno, Timavese/Tischlbongarisch (germanico), Varie Minoranze, Walser (germanico), Windisch (germanico)
 
Area geografica:
Lazio
 
Tipologia Ente/Associazione:
Organi e organismi
 
Settore di attivitÓ:
Finanziamenti
 
Indirizzo:
Palazzo Cornaro - Via della Stamperia 8
00187 Roma (RM) - Italia
 
Telefono:
 
Contatto Social network: